News ed eventi

BOOM! Viaggio nella Meditazione Trascendentale con Federico Traversa

Negli ultimi anni, in parte grazie all'interesse suscitato dalle vibranti conferenze tenute dal regista americano David Lynch, l'occidente è stato nuovamente attratto dalla pratica della Meditazione Trascendentale, esattamente come successe circa cinquant'anni fa quando i Beatles si trasferirono in India per imparare la tecnica di questa antica pratica vedica. Una tecnica introdotta in occidente nel 1958 dal mistico indiano Maharishi Mahesh Yogi e oggi praticata da milioni di persone appartenenti a varie culture, religioni e livelli socio-economici. Studiata per le sue innegabili capacità rigenerative su più aspetti, teorizzata dai possibilità che pare offrire alla cucina dell'anima, esaltata da attori, registi e musicisti di fama mondiale. Ma, soprattutto, praticata sempre da più persone, attratte dalle decine di studi pubblicati che ne confermano egati alla salute, tanto del corpo quanto della mente. 

Ma cos’è esattamente la Meditazione Trascendentale? Partendo da questa domanda lo scrittore Federico Traversa, dopo anni passati a lavorare con il prete degli
ultimi Don Andrea Gallo, si getta anima e corpo in questo nuovo viaggio spirituale, con l'unico intento di cercare di capire. Accompagnato dall'amico e insegnante di MT Ugo Guido, lo scrittore incontra tutti i principali maestri di Meditazione Trascendentale, analizza gli studi scientifici pubblicati, si immerge nell'antica tradizione vedica, passa al setaccio la storia di Maharishi Mahesh Yogi, alternando complicate teorie quantistiche ed esperienze vissute in prima persona. Una ricerca seria, a metà fra il saggio e l'esplorazione di un mondo sugg spiegazione chiara e non di parte su una delle pratiche più discusse e affascinanti dell'ultimo secolo.
Con un intervento esclusivo di David Lynch


L’AUTORE
La storia di Federico Traversa (Genova 1975), co-fondatore di Chinaski Edizioni, ormai è diventata di pubblico dominio, tanto che i media nazionali hanno iniziato ad occuparsene con frequenza. Partito dalla spalle, è riuscito in pochi anni a collaborare e scrivere libri di successo con molti rappresentanti noti della controcultura italiana, senza tralasciare mai le tematiche di quelli La sua svolta, sia come scrittore che come uomo, è avvenuta dopo l'incontro con il noto prete di strada Don Andrea Gallo. I due libri che ha scritto con lui (“Io cammino con gli ultimi” e “E io continuo a camminare con gli ultimi”) sono stati entrambi ripubblicati da grandi editori italiani.

Il Volto e L'Anima: presentazione del nuovo libro di GUIDO ZAZZU

Il Volto e L'Anima: presentazione del nuovo libro di GUIDO ZAZZU

La ricerca della bellezza: il massaggio indiano al viso.

INGRESSO LIBERO

Dall’antica tradizione indiana del massaggio giunge fino a noi questo particolarissimo trattamento, che si rivolge alla parte del corpo più sensibile, il centro degli organi di senso e dell’espressione delle emozioni. Un massaggio che non solo si propone come un valido contributo per contrastare le problematiche del collo, del viso e della testa, e che facilita l’attenuarsi dei segni che sul volto stampano le emozioni, ma che sa arrivare al cuore e all’anima, apportando un profondo rilassamento che consente al corpo e alla mente di ricongiungersi allo Spirito. Una tecnica antica tramandata oralmente da secoli, ora codificata in un testo agile eppure di grande puntualità descrittiva.

EIFIS Editore

"Il massaggio del viso che potrebbe forse essere definito 'il contatto con il viso', nella modalità che questa disciplina esprime, interessa tutto il corpo. Agisce in modo diretto e indiretto sulla pelle, l'organo di senso più esteso del corpo. La tecnica che Guido Zazzu ha così sottilmente codificato merita una specifica considerazione riguardo a come viviamo il nostro corpo, a come la bellezza e la valutazione soggettiva esprimano la salute del corpo. La disciplina così minuziosamente descritta, attinge a tante fonti. Alla tradizione familiare ancor viva al giorno d'oggi in India, alle tesi ayurvediche, la Conoscenza della vita, alle teorie dei Marma, tecnica che un tempo era particolarmente diffusa tra i guerrieri e utilizzata per ferire e che ci porta ad osservare che nulla è assoluto: il bene può diventare male e il male trasformarsi in bene."
Lucia Tommasini Mattiucci
Direttrice della Scuola di Ayurveda Tradizionale e Discipline Complementari

"Un Libro scritto e raccontato in modo magistrale, ma nel contempo così semplice e comprensibile che ogni lettore capirà come l'Essere Umano va al di là della propria Fisicità Microcosmo nel Macrocosmo."
Gerarda Buoninconti
Segretario Generale SINAPE FeLSA CISL

Guido Nathan Zazzu, nato nel 1949, si laurea in Lettere Moderne nel 1973, con il massimo dei voti, e un estratto della tesi sarà pubblicato in francese, negli atti del Congresso Mondiale di Studi Ebraici, nello stesso anno. Insegna per molti anni in un Liceo e, contestualmente, svolge un ruolo di consulente editoriale presso case editrici locali e nazionali. Pubblica numerosi testi, di cui il più importante in inglese presso la Casa editrice Brill di Leiden - Boston - Köln. Nel 1986, a seguito di una malattia, viene a contatto con l’Ayurveda, incontrando una cultura che lo affascina, tanto che inizia a studiarla sistematicamente già alla fine degli anni ottanta, presso la scuola del CILUS di Lucia Tommasini Mattiucci; studi che approfondisce presso l’Accademia di Ayurveda tradizionale di Pune, sotto la guida del Prof. Kulkarni, conseguendo il titolo di Ayurveda Nishnat, nel 1999. Gli studi si sono successivamente orientati alla componente mentale dell’Ayurveda e agli aspetti emozionali, che sottendono a molti disagi. Lavora a Genova da molti anni e, nel 2000, ha costituito il CentroAyurveda e discipline complementari, che ha come scopo primario lo studio, la diffusione e la pratica dell’Ayurveda e dello Yoga. Ha diretto numerosi corsi per allievi e operatori in queste discipline sia presso il suo Centro sia presso molti altri Centri in tutta Italia.

Leggi tutto