News ed eventi

Martinez de Pasqually e gli eletti Cohen con Mauro Cascio

Vi aspetto a Torino il il 30 gennaio, per parlare di una grande esperienza di 'pratica filosofica'. Non una filosofia astratta e teorica. Ma una filosofia concreta, in cui la comprensione guida l'azione (e in realtà anche viceversa). Hegel una società filosofica la vedeva così: un luogo in cui miti e riti dispiegassero verità concettuali da comprendere. E gli Eletti Cohen di Martinez de Pasqually nel Settecento sono stati questo: l’uso laico di un’eredità giudaico-cristiana per far sì che l’intelletto potesse rischiararsi Ragione. La si chiamava Riconciliazione. Non c’era niente di dogmatico e di religioso. Né c’era traccia della ‘passività’ della preghiera. No, la ‘ricerca’ di senso è qualcosa di attivo, qualcosa che fa vibrare ogni fibra dell’essere.
Una grande pagina, audace, originale, che ha dato origine molto più tardi a quel movimento di Illuminismo cristiano che è stato il Martinismo. Un’esperienza che ha coinvolto a vario titolo anche Debussy, Gabriele D’Annunzio e, probabilmente, Fernando Pessoa.

Mauro Cascio

"L’Ascendente nella carta natale e il Daimon evocativo" con Irene Zanier

"L’Ascendente nella carta natale e il daimon evocativo" corso di Astrologia con Irene Zanier

Il corso si suddivide in 3 incontri domenicali che saranno il 24 e il 31 maggio, e il 7 giugno dalle 15.30 alle 18.30.

Date le vigenti normative di distanziamento sociale le lezioni non saranno fatte in liberia bensì su Zoom.

 

Lezione 1. Domenica 24 Maggio

Lezione introduttiva. Le basi simboliche dell’astrologia: “Come sopra così sotto”. Il concetto di daimon e il suo collegamento con l’astrologia: i tentativi dell’astrologia ellenistica e la proposta di Demetra George. Gli asteroidi come aiutanti dell’opera evocativa: il tema natale e l’evocazione delle immagini archetipiche. La porta di ingresso: l’ascendente e la prima Casa.

Lezione 2. Domenica 31 Maggio

Leggi tutto

RIAPERTURA

RIAPERTURA

Carissimi amici,

martedì prossimo, il 5 maggio la libreria Arethusa riaprirà. Riaprirà però con una serie di prescrizioni e limitazioni anche importanti che cercheremo di risolvere con creatività e allegria.
Secondo l'articolo 1 punto dd) dell'ultimo dpcm sarà vietato lo stazionamento all'interno dei negozi per un tempo superiore al mero acquisto del bene. Bene, visto che parliamo di una libreria e non di un supermercato dobbiamo trovare una soluzione per poter chiacchierare e trovare risposte ai vostri bisogni.
Ho pertanto registrato la libreria su Skype e su WhatsApp col numero fisso (0118173373) in modo da poterci "vedere", chiacchierare, mandarci foto di copertine, indici e fare tanto di quello che normalmente facciamo in negozio.
Ho inoltre attivato un servizio di consegna a domicilio in bicicletta con Maren Ollmann Fotografin che vi porterà i libri nell'arco di 1 giorno lavorativo in un raggio di 5 km (dotata di pos portatile) .
Vi allego anche il regolamento che il suddetto dpcm mi impone di comunicarvi e di attaccare alla porta d'ingresso.
Sono ben accette tutte le osservazioni, critiche e suggerimenti, sto navigando a vista come tutti e mi avvalgo volentieri dell'intelligenza di ciascuno.
Grazie per la comprensione e CI VEDIAMO MARTEDÌ!!!

Leggi tutto