Novità editoriali

Malleus Maleficarum

Il Martello delle Streghe

di Henricus Institoris e Jakob Sprenger Edizione Jouvence

Malleus Maleficarum

Nel 1487 viene pubblicato il più famoso trattato sulla stregoneria mai scritto, destinato a influenzare profondamente la società europea dal XV secolo in poi: il "Malleus maleficarum", ovvero "Il martello delle streghe". Redatto dai domenicani tedeschi Henricus Institoris (Heinrich Krämer) e Jakob Sprenger, nominati da papa Innocenzo VIII inquisitori in Germania, il manuale si poneva come salda guida teorica nella spietata repressione della stregoneria. Consentiva di riconoscere e combattere le streghe, indicava come catturarle e processarle, e forniva precise istruzioni su come estorcere una confessione attraverso la tortura, per giungere all'inamovibile sentenza e, infine, al rogo. Nessuna strega sarebbe dovuta sopravvivere in questa spasmodica e alienata ricerca di donne concupite dal diavolo. Il testo, che ha avuto in quei secoli un'incredibile fortuna e svariate ristampe, è ancora oggi un documento preziosissimo che raccoglie e codifica le ossessioni, i pregiudizi e le superstizioni di un'epoca.